CONDIVIDI

Nell’incontro di oggi si è svolta la verifica delle adesioni al Fondo di Solidarietà previste dal Protocollo del 12/10/2017.

L’Azienda ha comunicato che sono pervenute 6.549 adesioni già verificate e 9 domande di pensionamento.

Poiché permangono ancora ulteriori 230 posizioni in corso di esame, l’Azienda non ha comunicato la data di riferimento per la definizione delle 3.000 uscite previste dall’accordo.

In considerazione del numero elevato di adesioni pervenute e delle forti aspettative dei colleghi, abbiamo richiesto l’accoglimento di tutte le domande, pur con tempi di uscita anche successivi a quanto attualmente previsto.

Abbiamo richiesto un congruo numero di assunzioni che consentano di dare risposte alle difficoltà che così tante uscite comporterebbero ad un territorio già in affanno, in particolare sulla rete, ribadendo gli impegni sulle aree più svantaggiate del Paese contenuti nel Protocollo Sviluppo Sostenibile.

L’Azienda ha dichiarato che valuterà le nostre richieste. Il confronto proseguirà il 20 dicembre.

Milano, 15 dicembre 2017
Delegazione Trattante Gruppo Intesa Sanpaolo
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UGL – UILCA -UNISIN

SCARICA COMUNICATO