Home Comunicati Unisin Pressioni Intollerabili Non più Accettabili

Pressioni Intollerabili Non più Accettabili

News dai Territori –  COORDINAMENTO RR.SS.AA. – AREA NAPOLI e PROVINCIA

In questi giorni Intesa Sanpaolo, nell’ambito delle attività straordinarie legate alla cessione a Prelios di centinaia di posizioni, ha predisposto una serie di lavorazioni per la verifica della cedibilità delle stesse, che vede il coinvolgimento sia delle Filiali, già pesantemente penalizzate da pressioni commerciali quotidiane, per il reperimento della contrattualistica dai fascicoli amministrativi, sia di Strutture di Centrale, prive di specifica competenza legale per la verifica della presenza nella documentazione probatoria del credito e negli atti costitutivi delle garanzie di eventuali vincoli ostativi alle cessione.

Attività queste da espletare entro l’8 p.v.

Poiché riteniamo che trattasi di attività che richiedono tempi decisamente più lunghi e competenze legali adeguate, diffidiamo l’Azienda dal far ricadere sui lavoratori eventuali inadempienze che sono invece da addebitare esclusivamente alla inadeguatezza di un modello organizzativo carente che questa Azienda ha deciso di adottare.

Tutto questo in un contesto di continue riorganizzazioni aziendali, non ultima l’evoluzione del modello di servizio, nonché i numerosi accorpamenti in vista, la riorganizzazione degli Specialisti CTPS e Pricing, che hanno come unico risultato un aumento dello stress a carico dei lavoratori, che pagano già l’altissimo prezzo di una carenza di organico inaccettabile e di pressioni commerciali intollerabili.

SCARICA IL COMUNICATO