Home NEWSLETTER NEWSLETTER-ISCRITTI PRESSIONI COMMERCIALI – RSA ISP area Sardegna

PRESSIONI COMMERCIALI – RSA ISP area Sardegna

CONDIVIDI
brxbxp44828

Il 14 dicembre 2017 a Milano si è riunito il Comitato di Consultazione Di Gruppo, per riprendere i temi già trattati a livello locale negli Incontri Trimestrali relativi all’Area Sardegna del 31 ottobre e 1 dicembre 2017.

Le Organizzazioni Sindacali dell’Area Sardegna hanno riproposto le tematiche oggetto di controversia e per le quali hanno richiesto la convocazione del comitato e sulle quali nelle assemblee hanno avuto mandato dai lavoratori per avviare una iniziativa vertenziale.

Nel Comitato di Consultazione attraverso il verbale conclusivo (che alleghiamo al comunicato) si sono confermate integralmente le norme e le regole definite negli accordi 7 ottobre 2015 e 24 maggio in tema di politiche commerciali e clima aziendale, in particolare per quanto attiene alle azioni positive ed ai principi e linee guida da applicare in materia di comportamenti e reportistica.

Il Comitato ha inoltre confermato la necessità di rispettare le regole contrattuali e nazionali nella fruizione della formazione.

La delegazione aziendale ha confermato inoltre gli impegni dichiarati dalla Direzione Regionale Lazio Sardegna e Sicilia, per voce del Direttore Regionale Monceri il 1 dicembre in sede trimestrale.

Li riassumiamo:
• Conferma della sospensione delle focalizzazioni, come già accaduto ad ottobre e novembre ,in attesa di una diversa strutturazione a partire dal piano di lavoro 2018, con possibile drastica riduzione dello strumento;
• Conferma dell’ obiettivo della lavorazione delle liste prioritarie nel corso dell’intero mese pur mantenendo il suggerimento di orientare la pianificazione commerciale nella prima settimana;
• Eliminazione dei report contenenti dati già riscontrabili tramite ABC, in osservanza degli accordi in materia di politiche commerciali del gruppo del 7 ottobre 2015;
• Limitazione ad un’unica riunione via lync tra le funzioni commerciali apicali ed il Direttore di Filiale, della durata di circa 45 minuti;
• Conseguentemente riduzione anche per il Briefing di filiale con utilizzo della lavagna 1 sola volta a settimana;
• Eliminazione della divulgazione di classifiche comparative a carattere individuali ed utilizzo delle stesse strettamente riservato ai ruoli apicali;
• Impegno a favorire l’accesso alla formazione e riorganizzazione della stessa per consentirne la fruizione con tempi e modalità adeguate, durante l’orario di lavoro standard, sia che avvenga in filiale che da casa.

Alla luce di quanto accaduto e degli impegni sottoscritti dalle parti, la vertenza viene sospesa.

Vigileremo con attenzione sui comportamenti e le ricadute sul lavoro quotidiano affinché gli accordi presi siano scrupolosamente rispettati e qualora ciò non avvenisse, non esiteremo a riprendere la vertenza.

Cagliari 19 dicembre 2017

SCARICA COMUNICATO

VERBALE COMUNICATO