Home Comunicati Comunicati 2018 NOTIZIE FLASH – gennaio 2018

NOTIZIE FLASH – gennaio 2018

ADESIONE AL FONDO PENSIONE DI GRUPPO PER PERSONALE EX BANCHE VENETE

I Colleghi del perimetro ex Banche Venete possono beneficiare dei trattamenti previsti dal Fondo Pensione di Gruppo a decorrere dal 1 gennaio 2018. Per aderire gli interessati devono perfezionare l’iscrizione tramite applicativo online (Persona > Welfare > Previdenza > Fondo Pensione oppure in Persona > Presenze e Retribuzioni) entro il 30 giugno 2018.

La contribuzione aziendale sarà versata esclusivamente solo in caso di adesione al Fondo di Gruppo, con decorrenza dal mese di gennaio, mantenendo quanto già in essere e garantendo le seguenti aliquote minime: 2,5% dall’1/7/2019, 3% dall’1/1/2021 e 3,5% dall’1/7/2021.  Coloro che, invece, non fossero iscritti ad alcuna forma di previdenza complementare, beneficeranno di una aliquota iniziale dell’1,5%.

I Colleghi iscritti potranno variare o sospendere la propria contribuzione senza che venga meno il versamento della quota aziendale. All’atto dell’adesione si dovrà scegliere il comparto o i comparti di investimento, con possibilità di modifica futura. Inoltre la posizione previdenziale in essere presso un fondo esterno potrà essere trasferita presso il Fondo di Gruppo sia inizialmente sia in un momento successivo.

TRASFERIMENTO ISCRITTI EX CASSA PREVIDENZA CARIPARO AL FONDO PENSIONE DI GRUPPO

Sono in corso le attività per la migrazione delle posizioni degli iscritti a contribuzione definita ex Cassa Previdenza Cariparo. Intorno alla metà di febbraio saranno inoltrati agli interessati i codici di accesso all’Area Riservata del Fondo di Gruppo, per permettergli di monitorare la propria posizione e di usufruire delle funzionalità web.

PIANO DI INVESTIMENTO AZIONARIO – LECOIP CERTIFICATE

Il Piano LECOIP termina il 2 aprile 2018. Coloro che hanno aderito al piano di investimento e vogliono il controvalore in denaro non devono fare nulla: l’accredito avverrà direttamente in conto ai primi di maggio.

Chi invece vorrà optare per la corresponsione del controvalore in azioni dovrà esprimere tale scelta attraverso l’apposita procedura nella Intranet in “Noi, azionisti del piano d’impresa” aperta fino al 9 febbraio 2018.

Tale eventualità rappresenta ovviamente una scelta personale di investimento: l’importo netto del LECOIP Certificate (rilevabile nella sezione di cui sopra della Intranet) sarà quello utilizzato per l’acquisto delle azioni nei 30 giorni successivi alla scadenza dello stesso; il prezzo di assegnazione sarà pari alla media ponderata degli acquisti sul mercato effettuati “in monte” in tale periodo. Le azioni saranno disponibili sui depositi amministrati dei Colleghi a partire da fine maggio. Eventuali vendite future saranno soggette alla normativa fiscale tempo per tempo vigente.

PERFORMER – AUTOVALUTAZIONE

Fino al 19 gennaio i Colleghi assunti a tempo indeterminato sono chiamati ad inserire la propria autovalutazione in relazione al ruolo o all’attività svolta nel 2017 utilizzando il percorso Intesap > Employee Self Service > Sviluppo Professionale > Autovalutazioni da fare.   L’autovalutazione è correttamente inviata al proprio Responsabile solo se è stata salvata e conclusa.

SOSPENSIONE VOLONTARIA DELL’ATTIVITÀ LAVORATIVA

Come previsto dal Contratto di II° Livello (prorogato al 30/06/2018 o sino a eventuale rinnovo se antecedente) anche per il 2018 è possibile richiedere le giornate di sospensione volontaria dell’attività lavorativa (SVL), indennizzate al 35% con corrispondente versamento dei correlati contributi previdenziali.

Le modalità di pianificazione di quest’anno attualmente devono ancora essere rese note dall’Azienda con apposita comunicazione. Tali giornate, per un massimo di 15 giorni annuali anche non consecutivi, possono essere richieste senza motivazione specifica e a condizione di non avere arretrati di ferie relativi ad anni precedenti. Ad oggi, le regole in vigore prevedono che la richiesta debba essere programmata nel piano ferie annuale e autorizzata dal Responsabile della U.O.

Ricordiamo che è bene non pianificare la sospensione volontaria in una giornata corrispondente alle ex-festività, pena la perdita di quest’ultima.

Milano,  gennaio 2018

SCARICA COMUNICATO