Home Comunicati Comunicati 2019 Incontro del 10 Dicembre Area Umbria Intesa Sanpaolo

Incontro del 10 Dicembre Area Umbria Intesa Sanpaolo

News dai Territori – I Coordinamenti Sindacali Aziendali ISP Umbria

Il giorno 10 si è tenuta presso la sede di Spoleto la riunione trimestrale con i Rappresentanti della Direzione Regionale Toscana Umbria a cui hanno partecipato il Resp. del Personale ed assistenza Rete Paolo Christopher GIACOMINI, la Resp. Coord. Territoriale Personale Maria Novella TOMMASI, la Resp. Relazioni Industriali Anna Kamila HENSEL, Alessandra PICCIONE delle Relazioni Industriali ed il Direttore Commerciale Retail Laura VESSICHELLI.

Il Direttore Commerciale Vessichelli ha illustrato i brillanti risultati conseguiti dalla nostra Direzione Regionale nelle sue tre filiere commerciali Retail, Personal ed Imprese, che sta mostrando risultati positivi in vari settori. Purtroppo con grande rammarico e delusione, come sempre più spesso sta accadendo ultimamente, non abbiamo sentito nemmeno una parola su coloro che hanno permesso la realizzazione di tali risultati e sulle condizioni lavorative a cui sono sottoposti i Colleghi.

Primi, secondi, terzi, … ma a quali costi e soprattutto i Colleghi cosa si devono aspettare?

Vedremo se al momento dei conteggi/erogazione premi queste “eccellenze” spariranno in complicatissimi algoritmi, verranno inseriti fantomatici calcoli per dimostrare una tendenza al ribasso, o si accamperà la solita scusa” del cancelletto che non si apre” perché BLA, BLA, BLA…

Certo fuori da tutte queste classifiche quello che hanno passato i colleghi per raggiungere questi obiettivi dov’è? Lo stress correlato, le depressioni, la qualità della vita lavorativa, in quale algoritmo stanno?

Quello che manca, aldilà dei numeri, è il riconoscimento verso tutti i lavoratori DELLE PROFESSIONALITÀ DIMOSTRATE E DELLE PESANTI RESPONSABILITÀ CHE HANNO DOVUTO GESTIRE IN PRESENZA DI PESSIME CONDIZIONI LAVORATIVE. SI CHIEDE CONTINUAMENTE MA POI, SISTEMATICAMENTE, NON SI VALORIZZANO LE OTTIME RISPOSTE CHE VENGONO FORNITE DALLE COLLEGHE E DAI COLLEGHI.

Il Bugdet deve indicare la rotta…. mentre, purtroppo, per qualcuno è l’unica essenza di vita e, per molti … un’angoscia della vita! (solo lavorativa …speriamo!)

Ci preoccupa molto, inoltre, la prossima ristrutturazione del settore Personal che partirà a Gennaio, dove rimarranno solamente tre Filiali – Foligno, Perugia e Terni – con un solo distaccamento a Città di Castello. Territori importanti come Spoleto e Città di Castello non avranno filiali con la nuova classificazione e, ovviamente, i Colleghi coinvolti dovranno subire una nuova ricollocazione sia lavorativa che logistica, ASPETTO SUL QUALE CI RISERVIAMO DI ESPRIMERCI COMPIUTAMENTE UNA VOLTA CHE SARANNO ASSEGNATE SEDI E PORTAFOGLI.

Abbiamo inoltre rimarcato che alcune Filiali stanno diventando eccessivamente affollate a causa di accorpamenti ed efficientamenti che, inevitabilmente, producono problemi ed eccessivo caos a Colleghi e Clienti oltre a dubbi sul rispetto della dovuta privacy per gli ambienti troppo piccoli ed aperti in cui si è costretti ad incontrare la Clientela.

Riteniamo i prossimi mesi fondamentali per capire – sia in base alla casistica sul PVR, sia nel SET, sia secondo l’evoluzione del modello di servizio e sia con il decisivo rinnovo del nostro contratto nazionale – se si avranno effettivamente dei veri segnali di cambiamento verso la tutela e la giusta valorizzazione della professionalità e delle responsabilità che ogni giorno i Colleghi esprimono nel luogo di lavoro.

SCARICA IL COMUNICATO