Home Comunicati Comunicati 2021 Incontro con l’Azienda del 24 giugno 2021

Incontro con l’Azienda del 24 giugno 2021

Di seguito le informazioni fornite nell’incontro che si è tenuto in data odierna con la Banca in modalità “a distanza”.

ORARIO FILIALI

Dal 5 LUGLIO le filiali ricominceranno ad effettuare l’orario ordinario:

  • la pausa pranzo sarà nuovamente ripristinata nella durata originaria di 60 minuti (e non più mezz’ora come avviene attualmente);
  • la chiusura della filiale ed il termine consulenza clientela avverranno alle ore 16.55;
  • servizio casse: chiusura ore 00 (dove non è previsto il servizio il pomeriggio) – chiusura ore 16.15 (dove è previsto il servizio il pomeriggio)
  • Al momento resta in vigore l’orario dal lunedì al venerdì (non sarà applicato l’orario flexi).

PIANIFICAZIONE RIENTRI STRUTTURE DI GOVERNACE

Nelle strutture di governance anche per i mesi di luglio ed agosto sarà richiesta una presenza di almeno il 20%.

SMART WORKING FIL. IMPRESE

Nelle filiali imprese sarà accordata la modalità di lavoro agile nei soli casi in cui vi siano problemi di rispetto della capienza massima dei locali.

“SOGGETTI FRAGILI”

È stato prorogato il rientro al 31 luglio 2021 (a breve uscirà notizia su intranet).

ACCORPAMENTI

Ci sono stati comunicati ulteriori 411 chiusure/accorpamenti che si realizzeranno tra ottobre (220 unità) e dicembre 191 (unità).

DISTACCAMENTI FOL

Saranno attivati ulteriori 24 distaccamenti (di una persona ciascuno) nelle prossime settimane. [ elenco consegnato dalla Banca ]

PRIVATE BANKING

Nelle filiali Fideuram e IspPB sarà consentito l’accesso senza appuntamento (garantendo il distanziamento) nelle zone bianche e gialle.

ISP FORVALUE

A seguito del conferimento da parte di Isp della partecipazione del 100% di Isp Forvalue a Involvia, la Banca ha comunicato che le risorse distaccate attualmente da ISP a Forvalue proseguiranno il loro distacco sino al massimo al mese di dicembre mentre le due dipendenti saranno cedute con la società. Saranno garantite le prestazioni sanitarie, previdenziali e ricreative sino a fine anno.

EX-UBI: PERMESSI PREMIO AZIENDALE

Modalità utilizzo tramite segreteria on -line con giustificativo “PEF”.

CONTRATTI MISTI

Sino a fine 2022, anche in via retroattiva, ai colleghi assunti con contratto misto che al termine dei due anni sceglieranno di proseguire con tale forma di rapporto di lavoro (senza quindi chiedere la trasformazione del rapporto in lavoro dipendente full-time) l’Azienda riconoscerà un “premio fedeltà” di 5.000€ una tantum e il conferimento di 15 clienti da inserire nel c.d. portafoglio “B”, con un incremento del MINT di circa 15.000 euro.

Milano, 24 giugno 2021

LA DELEGAZIONE TRATTANTE UNISIN INTESA SANPAOLO

Scarica comunicato in PDF

 

Articolo PrecedenteTrimestrale Direzione Regionale Lombardia Sud
Articolo SuccessivoIncontro con Mauro Micillo Responsabile Divisione IMI C.I.B.