Home Comunicati Comunicati 2009 Incontro azienda: molti problemi e le prime risposte

Incontro azienda: molti problemi e le prime risposte

Ieri a milano si è svolto l’incontro tra la nostra delegazione trattante e la banca. abbiamo affrontato i temi che avevamo sollecitato ed anticipato con richieste scritte. inquadramenti – l’accordo sottoscritto dalle altre oo.ss. conferma le carenze da noi denunciate. finalmente la mancata consegna delle lettere di inserimento nei percorsi professionali, dovrebbe trovare soluzione tra la fine di maggio ed il mese di giugno. nessuna lettera invece per coloro che terminano il percorso in essere poichè maturato alle regole preesistenti. finanziamenti al personale – dopo le nostre sollecitazioni, l’azienda ha attivato dall’inizio del mese una task force di dieci colleghi per evadere in tempi “normali” il grande numero di richieste giacenti, ancora inevase. conta di lavorare a breve tutte le domande pervenute sino ai primi giorni di febbraio. con riferimento al nuovo pacchetto condizioni agevolate, l’azienda sta valutando se prorogare oltre la scadenza del 31 maggio 2009 la possibilità di adesione!!! conti correnti agevolati – ancorché le condizioni di conto non siano frutto di accordo sindacale, abbiamo manifestato la nostra insoddisfazione per la recente diminuzione del tasso attivo applicato ai conti correnti dei colleghi (siamo allo 0,50 %) ed abbiamo invitato l’azienda a rivedere la decisione assunta. in caso contrario, essendo le giacenze di rilevante importanza e ritenendo il trattamento riservatoci non assolutamente in linea con le condizioni applicate alla miglior clientela, stiamo valutando la possibilità di effettuare convenzioni presso altre aziende di credito. buoni pasto – dopo la nostra circolare, l’azienda ha ammesso che la scelta di cambiare il ticket sta creando problemi : approfondiranno i termini della nuova convenzione sottoscritta (motivo del cambio ticket). abbiamo censurato la scelta operata esclusivamente per contenere i costi aziendali senza valutare preventivamente i disagi arrecati al personale. insisteremo per il ritorno alla situazione più favorevole per i colleghi e per la sostituzione dei tickets “inspendibili”. vap 2009 – ancora una volta è stata ribadita la nostra indisponibilità a sottoscrivere accordi che riducano l’importo del premio aziendale 2009 rispetto a quello corrisposto quest’anno . fra l’altro registriamo con soddisfazione le dichiarazioni rilasciate ieri dal management della banca che, commentando l’andamento della trimestrale 2009 del gruppo ed i buoni coefficienti patrimoniali, ha affermato di essere “più fiduciosi ora rispetto a due mesi fa”. l’argomento è stato pertanto rinviato ad un nuovo incontro. conferma apprendisti – È stata reiterata la previsione di conferma anticipata dopo due anni per il 50% degli apprendisti assunti successivamente al 1° agosto 2007: l’azienda ha confermato come criterio di valutazione esclusivamente quello “gestionale” tant’è che rimarrà la possibilità del ripescaggio per coloro esclusi in prima battuta. indennita’ di direzione e di rischio – le indennità di direzione relative al primo trimestre 2009, verranno liquidate tra maggio e giugno. la liquidazione dell’indennità di rischio entrerà a regime con il prossimo mese di giugno. societa’ consortile – i.s.g.s. – – l’azienda ha fornito alcune precisazioni : 1. è stata confermata la richiesta di iscrizione della società consortile inviata all’abi; ci è inoltre stato anticipato che l’associazione ha però tempi lunghi di recepimento ; 2. in merito alla possibilità in capo a coloro che sono stati “ceduti” al consorzio di liquidare il proprio zainetto presso i propri fondi pensione, l’azienda conferma di aver chiesto ulteriori pareri tecnici e che invierà apposita comunicazione agli interessati. ci riserviamo di effettuare ulteriori approfondimenti ed invitiamo i colleghi a valutare con cautela il riscorso a tale possibilità, stante anche la penalizzazione derivante dalla tassazione. la segreteria aziendale milano, 15 maggio 2009