Home Comunicati Comunicati 2015 FSI – CENSIMENTO ANAGRAFICO OBBLIGATORIO PER TUTTI – Dicembre 2014

FSI – CENSIMENTO ANAGRAFICO OBBLIGATORIO PER TUTTI – Dicembre 2014

A seguito delle novità fiscali introdotte recentemente per Decreto, si rende necessaria una puntuale verifica dei dati anagrafici di tutti gli iscritti al Fondo, unitamente al controllo della correttezza dei carichi fiscali per i familiari.

E’ quindi necessario che tutti i “caponucleo” effettuino entro il 15 gennaio 2016 l’accesso all’area Iscritto sul sito del Fondo e seguano le istruzioni contenute nella mappa – che sarà visualizzata in automatico – riportante le informazioni anagrafiche in parola.

Vi consigliamo di premunirvi del codice fiscale e dei dati anagrafici di ciascun familiare beneficiario, anche se cessato dalla copertura, prima di accedere alla procedura on line.

In particolare, con riguardo ai dati personali del caponucleo, le eventuali variazioni non potranno essere effettuate on line, ma dovranno essere comunicate: se iscritto in servizio o in esodo, alla relativa azienda di appartenenza nei modi d’uso; se iscritto in quiescenza, direttamente al Fondo alla nuova casella di posta elettronica

beneficiari@fondosanitariogruppointesasanpaolo.it.

Per quanto riguarda invece i dati dei familiari (beneficiari o cessati), visualizzata la mappa sopra richiamata, direttamente on line sarà necessario: variare i dati non corretti inserire i dati mancanti confermare i dati già censiti, variati o inseriti ex novo. Una volta confermati i dati, verrà visualizzata una seconda mappa per verificare i carichi fiscali.

Qualora si rendesse necessario apportare variazioni, le modifiche dovranno essere effettuate tramite la specifica funzione “Variazioni Anagrafiche” presente nell’”Area Iscritto”, seguendo le istruzioni disponibili in procedura e inviando al Fondo la documentazione richiesta per la verifica dei requisiti statutari.

Ricordiamo infine che la responsabilità per eventuali dati incompleti o non corretti derivanti dalla mancata verifica in tempo utile sarà attribuita a ciascun iscritto.

E’ infine utile ricordare che il Decreto in parola (emesso dal Ministero dell’Economia e delle Finanze in data 31 luglio 2015) ha reso obbligatorio per il Fondo Sanitario comunicare all’Agenzia delle Entrate gli importi rimborsati agli iscritti nel 2015, nonché quelli relativi alle prestazioni effettuate in convenzione da parte di ciascun assistito (titolare dell’iscrizione o familiare beneficiario), ed inoltre- per gli iscritti in quiescenza e in esodo – gli importi delle contribuzioni pagate dagli stessi.

Per maggiori e più particolari informazioni o chiarimenti il Fondo Sanitario ha messo a disposizione una specifica casella di posta elettronica che Vi invitiamo quindi eventualmente ad utilizzare: beneficiari@fondosanitariogruppointesasanpaolo.it.

LA SEGRETERIA AZIENDALE

Milano, 14 dicembre 2015

SCARICA COMUNICATO