Home NEWSLETTER NEWSLETTER-ISCRITTI VIDEO PER FILIALI: il grottesco scambiato per reale

VIDEO PER FILIALI: il grottesco scambiato per reale

CONDIVIDI

Da qualche giorno circolano video “artigianali”, girati, parrebbe, allo scopo di partecipare ad una competizione tra filiali. Da quanto abbiamo appreso, in ogni Direzione Regionale questi filmati sarebbero proiettati e applauditi nel corso delle convention di D.R., alla presenza di Barrese. Siamo curiosi di apprendere se i più divertenti saranno premiati ed eventualmente come (magari con la partecipazione a qualche film festival per “nuovi talenti”, il tapiro d’oro o altro….). Vorremmo escludere premi economici, che svilirebbero tanta creazione artistica.

Stante l’informalità delle fonti da cui abbiamo ricavato i dettagli, l’uso del condizionale è dovuto al dubbio se questa iniziativa sia stata pianificata dalla Banca o sia frutto della spontaneità di alcuni colleghi che hanno voluto cimentarsi in una nuova professione (e purtroppo per loro difficile), cogliendo lo spirito di proattività che anima questa azienda.

Ci viene riferito che la partecipazione sarebbe stata volontaria, ma l’espressione dei colleghi nei filmati non sempre lo lascia intendere.

Le immagini che abbiamo visto riportano alla memoria la saga di Fantozzi e il Direttore Totale Cobram, per cui di primo acchito si è portati a credere ad una parodia, ma ad una analisi più approfondita risulta invece tutto vero e alla risata spontanea subentra la mortificazione: “Che tristezza” commenta qualcuno nelle chat.

Ci domandiamo se colui (o coloro) che ha ideato questa iniziativa si renda conto dell’esposizione al ridicolo. La convinzione fideistica di essere sempre nel giusto fa perdere il buon senso oltre che la misura.

Dalle banche ci si aspetta professionalità, competenza, correttezza, sobrietà, ma evidentemente i tempi sono cambiati, e nell’era dello spettacolo e dei social si pensa che un video accattivante o una buona interpretazione possano sopperire ad altre carenze.

Auspichiamo che tutti i protagonisti del grande show possano ricevere i meritati riconoscimenti artistici: alla produzione, alla regia e, perché no, all’interpretazione.
Ma, come Sindacato chiediamo che simili iniziative vengano abbandonate !!

3 ottobre 2017
Delegazione Trattante Gruppo Intesa Sanpaolo
FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UGL – UILCA – UNISIN

SCARICA COMUNICATO