Home NEWSLETTER NEWSLETTER-ISCRITTI Unisin Informa 5/2019 – Banca 5 – FOL – SVL ed Altro

Unisin Informa 5/2019 – Banca 5 – FOL – SVL ed Altro

BANCA 5: Ci è stato fornito un andamento del modello di business dopo il closing dell’operazione di acquisizione da parte del Gruppo ISP avvenuto nel dicembre 2016.

Facendo leva su una rete di 19.200 punti operativi convenzionati (i tabaccai), Banca 5 si pone alcuni obiettivi:
– essere Banca Rete di Prossimità quale complemento dell’attuale rete di filiali ISP, che sarà sempre più focalizzata su consulenza e servizi a valore aggiunto;
– rafforzare la partnership con i tabaccai diventando il primo interlocutore bancario per la clientela che predilige un rapporto “semplice” con la banca.

Ad oggi risultano attivi tre Poli, di supporto alla rete attraverso assistenza online, (Milano ca.260 addetti, Roma 3 risorse e Cosenza 13 persone) oltre a ulteriori 36 persone che stanno svolgendo sul territorio attività di sviluppo commerciale.

Ad una nostra domanda, l’Azienda a riguardo ha precisato che a breve anche i Colleghi delle funzioni centrali di Banca 5, una volta completata la fase di allineamento delle procedure informatiche, potranno richiedere l’attivazione dello smart-working.

FOL: entro il primo trimestre del 2019 l’Azienda ci ha confermato che ci sarà l’apertura delle sale di Parma e Prato; nel secondo trimestre aprirà la sala di Bari.

Preso quindi atto che il Gruppo ISP ha avviato da tempo un progetto di multicanalità che sta progressivamente assumendo dimensioni sempre più importanti, riteniamo che oltre all’apertura di nuove “sale” si debba anche rivalutare, riprogettare e potenziare quelle già esistenti in aree periferiche e/o depresse.

SVL: precisiamo, a seguito di conferma da parte dell’Azienda, che nelle giornate di chiusura collettiva programmate per l’anno in corso, il cui elenco delle Filiali/strutture interessate è già stato diramato, è possibile utilizzare anche la causale SVL – sospensione volontaria dall’attività lavorativa -. Non sono comunque ammesse forme di presenza.

CONTRATTO MISTO: l’Azienda ci ha informati che, per i dipendenti che hanno chiesto di trasformare il proprio rapporto di lavoro da subordinato a contratto misto, il perfezionamento è attualmente in sospeso per alcune verifiche relative agli impatti fiscali sulla componente di reddito da lavoro autonomo. Il processo riprenderà non appena definiti gli approfondimenti in questione.

ASSEGNI DI STUDIO: il prossimo 28 febbraio scade il termine per la richiesta di assegni di studio a favore dei figli universitari per l’anno accademico 2017-2018 (conguaglio del primo anno o l’assegno relativo degli anni successivi).

#PEOPLE: segnaliamo che ora è attiva sull’applicativo la possibilità di poter inoltrare la richiesta dell’anticipo del TFR, nonché l’inserimento delle proprie domande di trasferimento.

SCARICA IL COMUNICATO