Home Comunicati Comunicati 2019 Tutto Va Ben…Madama la Marchesa, ma Anche No!!!

Tutto Va Ben…Madama la Marchesa, ma Anche No!!!

118

News dal Territorio – Area Piemonte Sud

Si è tenuto in data 5 marzo 2019 l’incontro annuale di Direzione Territoriale per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria alla presenza della Responsabile Cristina Balbo, della Responsabile del Personale e Assistenza Reti Cristina Bonzano, dei Direttori Commerciali Retail, Personal e Imprese e delle Relazioni Sindacali.

Le OO.SS. dell’Area Piemonte Sud hanno fortemente rimarcato il malcontento per le condizioni di lavoro delle nostre zone.

Questo perché è del tutto evidente che nell’attuale situazione mal comune NON SEMPRE è mezzo gaudio.

Le filiali di quasi tutta la Direzione Territoriale si trovano in grande difficoltà per carenze di organico, professionalità in fase di formazione, orari delle filiali flexi non più sostenibili dai pochissimi Colleghi/e che si trovano a fare i turni e a sopportare pressioni commerciali ormai al limite dell’esasperazione.

L’Area Piemonte Sud paga lo scotto di avere personale con significativa professionalità ma anche di età più elevata della media lavorativa e quindi con un turnover di sicuro e critico impatto sull’operatività delle filiali.

La nuova organizzazione del lavoro ha, inoltre, generato ulteriori problemi, come l’assegnazione di portafogli ingestibili ai Gestori Aziende Retail, la non adeguata formazione di parte dei Colleghi del Polo estero di Alba e le difficoltà degli Specialisti estero rimasti in Filiale.

Se da un lato è positivo il lavoro fatto nel 2018 a livello di Direzione Regionale con 132 interventi organizzativi, tra accorpamenti e chiusure, e con la modifica degli orari estesi su 80 filiali, d’altro lato tutto questo non è sufficiente nella nostra Area a garantire condizioni di lavoro che permettano a tutte le Colleghe e Colleghi quel minimo di serenità necessaria a svolgere il proprio ruolo con tranquillità e responsabilità.

L’Azienda ha riconosciuto i problemi e ha prospettato soluzioni che, secondo le OO.SS., non sono sullo stesso piano temporale: i problemi sono attuali e le soluzioni sono rinviate nel futuro.

Le OO.SS. dell’Area Piemonte Sud intendono procedere nel richiedere un incontro a livello di Area, oltre a formalizzare una richiesta di riduzione dell’orario esteso alle 18,00 per tutte le filiali delle nostre zone, fermo restando l’utilizzo delle prossime assemblee che si terranno per il CCNL per monitorare la complessiva situazione e valutare conseguentemente tutte le misure da adottare.

Nel contempo ricordiamo a tutti i Colleghi/e l’assoluto rispetto della normativa e degli orari di lavoro.

Ribadiamo che la causale NRI non deve essere utilizzata per mascherare lo straordinario non retribuito, con tutte le conseguenze che può comportare; che non esistono divieti nella fruizione delle ferie annuali, bensì regole che dovrebbero coniugare da un lato le esigenze aziendali, che devono essere chiare e sostenibili, con gli interessi personali e familiari del lavoratore; che la rilevazione dei dati commerciali, finalizzata anche a dare riscontro al Personale circa il posizionamento rispetto agli obiettivi assegnati, è effettuata attraverso l’utilizzo degli strumenti messi a disposizione dall’Azienda. Qualora fosse necessario integrare le rilevazioni con dati non presenti a sistema, la richiesta deve essere veicolata attraverso canali e comportamenti improntati al rispetto dei principi di cui al presente accordo, senza inutili ripetizioni. (accordo 3 agosto 2018).

SCARICA IL COMUNICATO