Home Comunicati Comunicati 2022 TRIMESTRALE Area Lombardia Sud: Tante Belle Parole Ma Poi…

TRIMESTRALE Area Lombardia Sud: Tante Belle Parole Ma Poi…

Si è tenuta lo scorso 3 novembre la riunione trimestrale tra Relazioni Industriali e Organizzazioni Sindacali dell’Area Lombardia Sud.

In apertura il Direttore Regionale Nava e la Responsabile Commerciale Retail Benedicenti hanno ribadito, come già detto negli incontri precedenti, l’importanza dello star vicini a colleghi e clienti, in particolar modo in questo periodo di grandi difficoltà per il paese e per tutta l’Europa per le note motivazioni, ed hanno esposto tutte le iniziative e gli strumenti messi in campo per supportare la rete nell’indirizzare il cliente a prendere decisioni razionali e non emotive.

E’ stato più volte sottolineato il concetto di serenità.

Peccato che a queste bellissime parole, che non possiamo fare altro che condividere, non faccia seguito una messa in campo di comportamenti reali che vadano in tale direzione!

E allora via con lo star vicini ai colleghi, talmente vicini da fargli sentire il fiato sul collo, inondandoli con una raffica di videoconferenze, che suonano più da monito piuttosto che da fattivo supporto e aiuto concreto, e presidiando le agende per accertarsi che siano sature di nominativi e, mi raccomando, di valore… Che tempo da perdere non ne abbiamo!

E se dal 15 del mese i conti non tornano? Stop alle vendite del gestito se non preventivamente dichiarato. Certo, così siamo vicini anche ai clienti, anzi… Ci posizioniamo tra loro e i loro risparmi così non si fanno prendere dal panico e dalle isterie dei mercati.

Meglio che pensino alla tutela, quella è la panacea di tutti i mali.

Ma non basta! No, abbiamo una grave carenza di personale dovuta alle tante uscite ed alle praticamente assenti assunzioni.

Cosa si potrebbe fare allora? Prima di tutto ASSUNZIONI!

E poi sicuramente evitare di inondare di richieste e presidi i lavoratori che già fanno i salti mortali per sopperire ai 3 o 4 o 5 colleghi andati in esodo/pensione nei mesi precedenti e sostituiti solo in piccola parte, se mai lo sono stati…., con il costante rischio di incorrere in errori operativi sanzionabili, data la confusione imperante e un continuo bombardamento di input che arrivano da clienti, e-mail, procedure, responsabili, direttori commerciali, ufficio controlli, ecc.

Prima o poi chiuderanno tante filiali, prima o poi arriverà Isybank, prima o poi … MA INTANTO?

Intanto le belle parole cercano di incantarci e nella realtà si soffre e si fatica con una crescente disaffezione al lavoro, con un sempre più flebile senso di appartenenza e, per chi può, la speranza del prossimo scivolo.

Questa Direzione Regionale, la nostra banca, devono capire che ormai di belle parole ne abbiamo sentite fin troppe….…

Pavia, Lodi, Cremona, 22/11/2022

COORDINATORI E RR.SS.AA. AREA LOMBARDIA SUD

FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA – UNISIN

Scarica comunicato in PDF

 

Articolo PrecedenteImportante accordo: ottenuta l’erogazione di 500€
Articolo SuccessivoIncontro Trimestrale Area Roma e Lazio