Home NEWSLETTER NEWSLETTER-ISCRITTI Sottoscritto Accordo Detassazione del PVR e PAV. Utilizzo del Conto Sociale.

Sottoscritto Accordo Detassazione del PVR e PAV. Utilizzo del Conto Sociale.

L’Azienda ci ha comunicato che si sono verificate le condizioni per poter assoggettare a tassazione agevolata il PVR 2019, con riferimento a quanto stabilito nell’accordo sindacale dello scorso 3 ottobre, così anche per il PAV 2019 per i colleghi assicurativi

In particolare, il “Risultato Corrente Lordo” del perimetro Italia del Gruppo Intesa ha evidenziato un incremento rispetto al 2018 e si è registrato il superamento del budget di Gruppo e di tutte le Divisioni. Anche nella Divisione Insurance si è raggiunto l’obiettivo
dell’incremento del valore delle passività verso assicurati. Si potrà quindi provvedere per l’erogazione piena del PVR e del PAV a tutti i Colleghi interessati.

Nella scorsa settimana abbiamo perciò condiviso il verbale di accordo sulla verifica delle condizioni richieste per la detassazione del PVR/PAV 2019 e, conseguentemente, una volta approvato il Bilancio da parte dell’Assemblea degli azionisti prevista il prossimo 27 Aprile, l’Azienda provvederà al pagamento dell’importo individualmente spettante, al netto della tassazione agevolata per chi ne ha diritto e con evidenza nel cedolino del
mese di maggio.

Come già per gli anni precedenti, i Colleghi con un reddito annuo da lavoro dipendente non superiore ai limiti di legge potranno optare per la destinazione del PVR/PAV al Conto Sociale e fruire dei servizi di welfare previsti.

La scelta dovrà essere perfezionata entro il 10 aprile 2020. Trascorso detto termine, l’Azienda darà luogo al pagamento del PVR/PAV spettante nel mese di maggio.

Nei prossimi giorni sarà disponibile l’apposita procedura per poter effettuare tale scelta.

Grazie agli accordi sindacali di dicembre 2019 e febbraio 2020 tale possibilità è estesa anche ai Colleghi trasferiti a Sisal Pay e a quelli che saranno trasferiti a Pronto Pegno.

Nonostante le difficoltà del momento contingente e le tante problematiche che siamo chiamati ad affrontare, riteniamo positiva la continuità delle relazioni sindacali che ha permesso di chiudere favorevolmente gli adempimenti previsti per il PVR e PAV 2019.

SCARICA IL COMUNICATO