Home Comunicati Comunicati 2011 Piano esuberi nel gruppo intesa sanpaolo

Piano esuberi nel gruppo intesa sanpaolo

Mercoledi 21 dicembre la delegazione trattante di unità sindacale ha incontrato l’azienda per una disamina delle uscite previste dal piano esuberi alla luce della nuova normativa pensionistica di cui d.l. 201/2011 in corso di conversione in legge.

Confermate le uscite previste dal piano esuberi isp attraverso lo strumento del prepensionamento (accesso al fondo esuberi). saranno in sostanza accolte tutte le domande al fondo di sostegno al reddito presentate entro il 20 ottobre 2011 purchè riferite a colleghi che maturano la finestra pensionistica inps entro novembre 2017 (e nati entro ottobre 1956). si tratta di colleghi che cesseranno il rapporto di lavoro con l’azienda a fine anno 31.12.2011, oppure entro il 30.6.2013. usciranno altresì tutti i colleghi in pensionamento incentivato che maturano i requisiti pensionistici inps (sempre a vecchie regole) entro il 31.12.2011 anche se con finestra successiva. a questi saranno mantenuti non soltanto i vecchi requisiti di accesso previsti ante riforma, ma i più vantaggiosi criteri di calcolo dell’assegno pensionistico o di accompagnamento all’esodo, pur passando, dal 2012 al pro-rata nel calcolo inps. incerta risulta invece essere la posizione di tutti coloro che hanno fatto domanda di pensionamento incentivato sulla base di requisiti maturati a partire dal 1.1.2012 (circa 1.000), se non ci saranno modifiche alla normativa in corso di approvazione. il prossimo incontro è previsto per il giorno 11 gennaio 2012. 21.12.2011 la delegazione trattante