Home Comunicati Comunicati 2016 NEWS FONDO SANITARIO INTEGRATIVO ISP

NEWS FONDO SANITARIO INTEGRATIVO ISP

Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo
prorogata per tutto il 2017 la copertura dei farmaci innovativi

Le Fonti Istitutive, con accordo sottoscritto il 24 novembre scorso, hanno stabilito di prorogare anche per tutto l’anno 2017 la misura sperimentale riguardante il rimborso dei farmaci innovativi.

A beneficio di tutti, ricordiamo le caratteristiche di tale prestazione che riguarda gli iscritti ad entrambe le sezioni (attivi e pensionati):

  • rimborso nell’ambito del massimale annuo delle Prestazioni Ospedaliere;
  • farmaci già inseriti nel prontuario terapeutico nazionale e autorizzati all’immissione
    in commercio (codice AIC) che, a giudizio della Commissione Tecnico-Scientifica dell’Agenzia Italiana del Farmaco, possiedono il requisito dell’”innovatività terapeutica”;
  • i farmaci non devono essere rimborsabili dal Servizio Sanitario nazionale e/o regionale;
  • devono essere necessari al trattamento delle patologie oncologiche, virali e degenerative di seguito tassativamente elencate: neoplasie con caratteristiche istologiche di malignità, epatite C, HIV, SLA e sclerosi multipla, fibrosi cistica;
  • devono essere prescritti da Ente Ospedaliero con indicazione della durata della terapia;
  • la domanda di rimborso deve essere corredata dalla fattura e dalla prescrizione ospedaliera;
  • la rimborsabilità sarà sottoposta alla valutazione del consulente sanitario del Fondo circa il rispetto dei requisiti fin qui elencati.

Nella stessa data è stato anche sottoscritto un accordo volto ad assicurare la continuità della copertura del Fondo Sanitario – in via eccezionale e transitoria per tutto il 2017 – ai colleghi dipendenti di Setefi, misura resa necessaria dal protrarsi delle operazioni di perfezionamento della cessione di Setefi ad altra società esterna al nostro Gruppo.

Ricordiamo infine che il sito web del Fondo Sanitario è stato completamente rinnovato, nell’intento di risultare di più semplice ed immediata consultazione.

In particolare è stata inserita una sezione riguardante la Long Term Care, la copertura che scatta in caso di perdita dell’autosufficienza per infortunio o malattia, assicurata da CASDIC – Cassa Nazionale Assicurazione Sanitaria per i Dipendenti del Settore Credito.

Tutte le caratteristiche della copertura sono consultabili in tale sezione.

La copertura riguarda tutti i dipendenti in servizio e cessati dopo il primo gennaio 2008 (rimangono esclusi anche i cessati per accesso al Fondo Esuberi in data 31.12.2007 o in date precedenti). Per quanto ovvio – precisiamo che tale copertura è svincolata dall’iscrizione al Fondo Sanitario.

Cliccando su una apposita finestra presente nella sezione sarà possibile verificare lo stato della propria copertura inserendo il rispettivo codice fiscale. https://www.casdic.it/Coverage.asp

Milano, 13 dicembre 2016
LA SEGRETERIA DI COORDINAMENTO

SCARICA COMUNICATO