Home Comunicati Comunicati 2010 Incontro del 19 maggio 2010

Incontro del 19 maggio 2010

In data odierna è proseguito l’incontro aziendale in merito al nuovo circolo ricreativo unico di gruppo. permane una diversa impostazione alla trattativa poiché, mentre l’azienda prosegue nella fase di analisi dei profili formali della bozza di statuto, la falcri ritiene indispensabile – per proseguire il confronto – conoscere per tutti i circoli esistenti nel gruppo i finanziamenti attualmente erogati ed il personale destinato, oltre e soprattutto la contribuzione prevista al futuro circolo unico. l’omissione di questi elementi, certamente a disposizione dell’azienda, ci preoccupa inducendoci al timore di ulteriori riduzioni dell’impegno economico aziendale a danno di tutti i colleghi. abbiamo altresì ribadito che per noi è anche essenziale capire quali sono le intenzioni aziendali nei confronti della agoal e dei relativi immobili. le altre oo.ss. hanno invece completato l’analisi del testo dello statuto proposto dall’azienda sollevando alcune eccezioni principalmente di carattere formale e rinviando ad un secondo momento alcuni aspetti quali ad esempio quello della governance. in assenza di chiarezza sugli argomenti prioritari, a nostro avviso, la prosecuzione della trattativa risulta priva di un reale e serio confronto. nel corso dell’incontro abbiamo chiesto ed ottenuto chiarimenti sui seguenti capitoli: • malattia apprendisti : azienda sta verificando se è corretta l’interpretazione attualmente applicata per cui in caso di assenza per malattia insorta nel periodo successivo alla trasformazione del rapporto di lavoro da apprendistato professionalizzante a tempo indeterminato, per un periodo di 12 mesi il collega dovrà continuare a sottostare – a seguito di specifica circolare inps – alle regole vigenti per gli apprendisti (vedi nostro falcrinforma dedicato n. 16). • banca telefonica : a seguito della nostra richiesta di chiarimento, l’azienda ha categoricamente smentito le voci secondo le quali sarebbe prossima qualsivoglia cessione. milano 19 maggio 2010 la segreteria aziendale