Home NEWSLETTER NEWSLETTER-ISCRITTI Comunicato ISGS Moncalieri e Direzione Centrale Torino

Comunicato ISGS Moncalieri e Direzione Centrale Torino

CONDIVIDI

Nella giornata del 17 dicembre scorso, le scriventi Organizzazioni Sindacali hanno incontrato l’Azienda per fare il punto della situazione su ISGS (Torino e Moncalieri) e sulle Direzioni Centrali di Torino; vi riportiamo di seguito una sintesi di quanto discusso.

Smart Working: continuiamo a ricevere segnalazioni su responsabili di ufficio e COA (coordinatori di attività) che inventano regole a proprio uso e consumo senza rispettare quanto previsto dall’accordo di Gruppo.

Ribadiamo per l’ennesima volta che non è prevista la possibilità di derogare le regole generali attraverso presunte “regole interne”. Abbiamo segnalato nuovamente i nomi e i casi alle funzioni aziendali preposte affinché ripristinino la normalità. Invitiamo i colleghi a segnalarci tempestivamente eventuali comportamenti anomali.

Seniority: Abbiamo richiesto all’azienda se le seniority assegnate entro lo scorso 6 dicembre siano conformi alle attività svolte dai colleghi augurandoci che non si verifichino come in passato casi di seniority che salgono o scendono inspiegabilmente a totale discrezione dei responsabili d’Ufficio. L’Azienda ci ha assicurato che nella predisposizione delle seniority è stato fatto un monitoraggio diretto da parte delle funzioni del Personale a ciò preposte. Si ricorda che a far data 7/1/2019, quando su INTESAP saranno rese disponibili le schede di autovalutazione, sarà possibile verificare la seniority attribuita dal proprio responsabile. Invitiamo tutti i colleghi a segnalarci eventuali anomalie Sovraffollamento NCD: Abbiamo segnalato come facciamo da diverso tempo il sovraffollamento di alcuni piani del NCD e l’irregolare utilizzo delle aree break come postazioni di lavoro fisse. Sebbene si sia registrato un miglioramento per quanto riguarda le aree break, il palazzo è in una condizione di saturazione sempre più elevata ed in alcuni piani si registra uno squilibrio nella distribuzione delle persone nelle postazioni, con isole di lavoro (fino a 6 posti massimo) affollate da 10/12 persone e isole semi-vuote su altri piani. La Direzione Immobili, presente all’incontro, precisa che la distribuzione dei colleghi nelle isole dipende dall’organizzazione delle singole Direzioni che invitiamo ad una maggiore attenzione in merito. In ogni caso ci hanno confermato che sono in corso attività di moving anche collegate all’attuale ristrutturazione della sede di Via Monte di Pietà-Via San Francesco d’Assisi, che saranno completate entro il primo trimestre del 2019 e che dovrebbero consentire una migliore distribuzione delle persone nel palazzo. Per i piani più sovraffollati è stato disposto un passaggio supplementare per le pulizie dei bagni e viene effettuato un monitoraggio costante delle presenze nel rispetto di quanto previsto dalle normative sulla salute e sicurezza sul lavoro.

Piano di Evacuazione NCD: Abbiamo ribadito all’Azienda la necessità di sensibilizzare i colleghi nel rispetto delle norme e delle indicazioni per l’evacuazione del palazzo. A tale proposito la Direzione Immobili ha precisato che ogni volta che si verificano trasferimenti di Uffici o Direzioni l’azienda effettua delle riunioni informative sugli impianti tecnologici e di sicurezza del palazzo; abbiamo richiesto che venga predisposto e consegnato un kit informativo ai singoli colleghi che vengono trasferiti nel palazzo ed ai consulenti che altrimenti non sarebbero a conoscenza di informazioni fondamentali.

Sale riunioni: Non è più accettabile l’utilizzo delle sale riunioni, sia a Moncalieri che al NCD, come sedi di lavoro permanenti di colleghi e gruppi di lavoro. Non è ulteriormente tollerabile vedere sale riunioni diventate luogo “privato” di alcuni Uffici o Direzioni, tanto da non essere prenotabili attraverso i canali a ciò preposti.

Abbiamo pertanto ancora una volta richiesto che le sale riunioni vengano restituite alla loro destinazione originaria e rimesse nella disponibilità di tutti i colleghi.

Progetto Car Pooling: prosegue la sperimentazione sull’utilizzo del Car Pooling. Si ricorda che i colleghi, per organizzare i propri spostamenti, possono utilizzare l’apposita APP messa a loro disposizione nella sezione Mobility Management. Al momento il servizio risulta essere sottoutilizzato rispetto alle aspettative aziendali.

Servizio di Trasporto Pubblico: per disincentivare ulteriormente l’utilizzo dei mezzi privati per raggiungere i luoghi di lavoro abbiamo richiesto all’Azienda di valutare la possibilità di riconoscere ai colleghi un contributo per l’abbonamento ai mezzi pubblici. L’azienda non ha espresso parere favorevole a tale ipotesi, ventilando semmai la possibilità di discuterne in sede ALI (territoriale) come già avviene su alcune altre sedi di lavoro.

Mense aziendali: per quanto riguarda il sito del CCM i progetti valutati per verificare la possibilità di apportare alcuni interventi per una migliore fruizione del servizio sono stati ritenuti inapplicabili in tempi brevi. Ulteriori valutazioni saranno effettuate nel corso del primo trimestre del 2019.

NCD – Infiltrazioni di area aria fredda: abbiamo ricevuto diverse segnalazioni di infiltrazioni d’aria nelle aree vicine ai balconcini (lato SUD EST e SUD OVEST) e negli uffici lato NORD. Le funzioni aziendali hanno confermato che sono in corso attività di ripristino delle guarnizioni delle doppie porte nella zona dei balconcini e che sono in corso dei monitoraggi sulle temperature del lato Nord che risulta più esposto essendo privo della “doppia pelle”.

Marciapiede esterno CCM: comunichiamo che è stata finalmente appaltata la ristrutturazione del marciapiede esterno che congiunge l’ingresso del palazzo con l’attraversamento pedonale sul limitrofo centro commerciale e dell’impianto di illuminazione. I lavori saranno avviati non appena le condizioni climatiche lo consentiranno (primavera inoltrata).

Pulizie CCM: si registra una scarsa pulizia della pavimentazione degli open space nelle aree al di sotto delle scrivanie e tra un gruppo di scrivanie e l’altro. L’Azienda ha preso nota e farà presente la necessità di ulteriori passaggi al fornitore, ed inoltre l’Azienda invita l’utilizzo dello strumento Ticket Web per le segnalazione tramite il seguente percorso Richieste Immobili e acquisti – Help desk immobiliare – Manutenzioni Immobiliari.

Assunzioni: L’Azienda ci ha informati che sono state assunte 50 persone (expert e non) tra Torino e Moncalieri nell’Area di Governo Chief IT Digital Innovation Officer (Proverbio).

SCARICA IL COMUNICATO