Home NEWSLETTER NEWSLETTER-ISCRITTI RUOLI PROFESSIONALI. Ripresa la trattativa

    RUOLI PROFESSIONALI. Ripresa la trattativa

    Nella giornata odierna abbiamo ripreso il confronto con l’Azienda per la definizione dei criteri di complessità dei gestori svincolati dai portafogli e per le figure dei Direttori e Coordinatori Terzo Settore e Filiali Remote, dei Gestori Aziende Retail, Gestori Enti, Gestori Remoto e Gestori Terzo Settore, nonché per i gestori entrati in un ruolo a partire dall’anno scorso.

    L’ipotesi aziendale prevede un impianto basato su tre indicatori: rilevazione delle competenze (TETI), valutazione professionale (UpPer) e un driver accessorio che misura gli “incontri” con la clientela nell’anno.

    Come OO.SS. abbiamo richiesto un impianto trasparente ed esigibile che consenta al collega la verifica puntuale della propria posizione in merito agli indicatori.

     Per contenere la discrezionalità aziendale abbiamo richiesto:

    • l’inserimento di   un   nuovo   indicatore   collegato   alla fruizione  della formazione obbligatoria per il proprio ruolo
    • la diminuzione del peso dell’indicatore di UpPer
    • il monitoraggio e verifica di TETI
    • il computo di tutte le tipologie di incontri con la clientela, svincolati da qualsivoglia risultato

    Abbiamo ribadito che devono essere salvaguardati i percorsi in essere e rispettate le decorrenze dal momento dell’inserimento nel ruolo, ricomprendendo pertanto anche il 2019.

     Ai fini del consolidamento abbiamo chiesto che siano ricompresi i periodi di congedo parentale e “sterilizzate” le assenze Covid, in analogia a quanto previsto nell’accordo sul PVR.

    Come OO.SS. riteniamo che nell’accordo debbano essere previsti percorsi professionali anche per gli Specialisti (es. Tutela ed Estero) e per i Coordinatori Operativi di Attività (COA) delle strutture di Governance di Banca dei Territori.

    Abbiamo richiesto inoltre una rivisitazione degli indicatori che misurano la complessità delle filiali, alla luce sia delle modifiche organizzative che dell’emergenza Covid, a partire da quelle già comunicate per il 2020.

    Pur avendo registrato alcune disponibilità da parte aziendale, le posizioni permangono ancora distanti.

    Il confronto proseguirà nella prossima settimana.

    Milano, 8 luglio 2020

    Delegazioni Trattanti Gruppo Intesa Sanpaolo

    UNISIN – FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA 

    Scarica comunicato in pdf


    SEGUICI SU FACEBOOK…. HAI GIA’ MESSO MI PIACE?
    SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM