Home NEWSLETTER NEWSLETTER-ISCRITTI Quadri Direttivi – Solo Quando Interessa?

Quadri Direttivi – Solo Quando Interessa?

Ecco ci risiamo!
infatti, sempre più spesso ci giungono segnalazioni in merito all’orario di lavoro richiesto ai Colleghi Quadri Direttivi, da parte dei propri responsabili superiori che a loro volta li ricevono dal Servizio del Personale delle Aree di competenza.

Riportiamo al riguardo quanto recita l’art.87 del CCNL:
“1. La prestazione lavorativa dei quadri direttivi deve risultare orientata al raggiungimento di obiettivi e risultati prefissati, nell’ambito di un rapporto fiduciario.
2. La prestazione si effettua, di massima, in correlazione temporale con l’orario normale applicabile al personale inquadrato nella 3ª area professionale addetto all’unità di appartenenza, con le caratteristiche di flessibilità temporale proprie di tale categoria e criteri di “autogestione” individuale che tengano conto delle esigenze operative.”

Riportiamo anche la nota Chiarimenti a Verbale che recita:
“1. Le Parti, in coerenza con quanto previsto dal presente articolo, sottolineano la rilevanza dell’autogestione della prestazione lavorativa – il rigido controllo della quale non è compatibile con le caratteristiche della categoria – anche quale fattore di responsabile autovalutazione dei quadri direttivi circa i “tempi” della propria attività di lavoro, in coerenza con le esigenze operative ed organizzative dell’impresa.
2. Le Parti condividono, altresì, che una corretta applicazione della presente disciplina non può prescindere dal porre in essere tutte le possibili misure organizzative dirette a rendere effettiva l’autogestione della prestazione lavorativa da parte dei lavoratori/lavoratrici interessati, anche con riguardo a quelle specifiche figure professionali (ad es., quadri direttivi preposti a succursali) per le quali possono riscontrarsi oggettive difficoltà.”

La domanda sorge spontanea: “perché allora sempre più spesso i Colleghi interessati vengono richiamati al rispetto dell’orario di ingresso e quando si fermano oltre l’orario di lavoro è tutto dovuto? ”Due pesi, due misure?

Continuiamo a monitorare il fenomeno grazie alle Vostre segnalazioni, non mancando quindi di intervenire laddove ce ne fosse bisogno.

SCARICA IL COMUNICATO