Home Comunicati Comunicati 2022 Prosolidar a favore della della popolazione ucraina

Prosolidar a favore della della popolazione ucraina

Iniziativa di solidarietà

Il 24 marzo 2022, ABI e le organizzazioni sindacali Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca, Unisin hanno condiviso un’iniziativa per esprimere in modo concreto solidarietà e vicinanza alla popolazione ucraina colpita drammaticamente dalla guerra, dando avvio a una campagna straordinaria di raccolta fondi e rinnovando il consolidato spirito di presenza e partecipazione nei confronti delle emergenze umanitarie.

La raccolta fondi e la loro destinazione sarà curata dalla Fondazione Prosolidar – Onlus, costituita con l’accordo nazionale ABI del 5 luglio 2010 con lo scopo di sostenere iniziative umanitarie di assistenza, sia nell’ambito nazionale che internazionale, finanziate dai contributi su base volontaria dei dipendenti e dalle Aziende del settore.

L’iniziativa prevede la partecipazione su base volontaria delle lavoratrici e lavoratori bancari con una donazione di 10 euro, mediante addebito in busta paga, e con corresponsione di una somma equivalente da parte dell’Azienda per ogni donazione effettuata dal singolo dipendente.

Per le donazioni effettuate sarà riconosciuta direttamente dal datore di lavoro in busta paga una detrazione nella misura del 30% degli importi versati in sede di conguaglio o di fine rapporto e quindi l’importo non dovrà essere indicato nella dichiarazione dei redditi.

L’adesione su base volontaria a tale iniziativa potrà avvenire a partire dal giorno 21/04/2022 e fino al 30/06/2022 cliccando qui (da PC aziendale).

In caso di impossibilità all’utilizzo della funzionalità online, si potrà inoltrare, con le stesse scadenze, la richiesta tramite modulo cartaceo per donare allegato via mail alla casella dc_ap_ret_proc_am_hr.71028@intesasanpaolo.com

È possibile chiedere chiarimenti o supporto da #People utilizzando il percorso > Assistenza, categoria “Donazione Ucraina”

Milano, 22.4.2022

Articolo PrecedenteTrimestrale Direzioni Centrali Milano, Assago e Sesto.
Articolo SuccessivoFONDO SANITARIO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO : Scadenze Fiscali 2022