Home Comunicati Comunicati 2022 Le persone al centro…. DEL CAOS !!

Le persone al centro…. DEL CAOS !!

Descrivere lo stato in cui i Lavoratori continuano a sobbarcarsi quotidianamente il peso di questa pandemia, operando in condizioni di continua emergenza spesso senza il supporto di alcune Funzioni aziendali, è davvero difficile.

Malgrado la Banca sbandieri ai quattro venti risultati brillanti sta evidenziando – in questi delicati momenti – profonde disfunzioni, carenze organizzative, scarsa lungimiranza.

A titolo esemplificativo ma non esaustivo, proviamo a sintetizzare.

Dallo scorso novembre la Banca ha richiesto una maggiore presenza all’interno degli uffici di direzione, Fol e società controllate. Riteneva probabilmente che il virus fosse scomparso a fronte, invero, di un “RT” in costante ascesa. Da dicembre inizia un pressing asfissiante per lo smaltimento delle ferie ricorrendo anche a metodiche ottocentesche per sanzionare un personale stremato nel fisico e nello spirito. Disastrosa appare la gestione della miriade di colleghi positivi al Covid o che hanno avuto un contatto stretto con soggetto positivo (colleghi in attesa di triage, filiali chiuse senza indicazioni chiare sulle riaperture e filiali rimaste aperte persino con un solo uomo ed in assenza di dispositivo antimalore). E potremmo continuare!

Atteso l’obbligo che incombe sui Lavoratori di segnalare immediatamente al datore di lavoro qualsiasi condizione di pericolo di cui vengano a conoscenza procederemo senza indugi ad informare il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) su tutte le problematiche emergenti affinché lo slogan “Le persone al centro” non continui ad essere solo réclame senza alcuna attenzione alla salute dei Lavoratori.

18 gennaio 2022

La Segreteria – UNISIN RSA ISP/SICILIA

Scarica comunicato in PDF

 

Articolo PrecedenteAnno nuovo, vita vecchia: riesplodono le pressioni commerciali
Articolo SuccessivoFONDO SANITARIO – Guida in pillole iscritti in servizio e in esodo