Home Comunicati Comunicati 2013 Incontro del 18 aprile : numerosi gli argomenti tra cui tassazione agevolata...

Incontro del 18 aprile : numerosi gli argomenti tra cui tassazione agevolata VAP, accordo esuberi e nuove assunzioni

34

Ieri 18 aprile la nostra Delegazione ha incontrato a Milano quella aziendale per affrontare i numerosi argomenti all’ordine del giorno. Di seguito ne diamo una breve riassunto.

DETASSAZIONE DEL PREMIO DI PRODUTTIVITÀ  – Il DPCM 22 gennaio 2013 ha introdotto delle novità in tema di detassazione degli elementi sulla produttività per il 2013. In conseguenza di ciò abbiamo sottoscritto l’accordo (scaricabile sul nostro sito) che ne disciplina l’applicazione con le seguenti caratteristiche : aliquota fiscale agevolata del 10% – limite annuo relativo al 2012 di 40.000 euro lordi per usufruire della detassazione – 2.500 euro la somma massima agevolabile per dipendente e per anno. A partire da ieri (data di sottoscrizione dell’accordo) e per tutto quest’anno verrà applicata l’aliquota agevolata su tutte le somme percepite a titolo di premio aziendale oltre che su una serie importante di voci retributive di seguito elencate :

  • orario di lavoro (indennità di turno, indennità per slittamenti di orario e per lavoro al sabato, indennità di intervento e reperibilità, compenso per le prestazioni svolte nei giorni festivi, straordinario, indennità turno mercato ittico);
  • mobilità territoriale (contributo uso auto, contributo mezzo pubblico e spese viaggio);
  • fungibilità (trattamento economico per automatismo al 3A4L);
  • altre voci derivanti dall’accordo aziendale (maggiorazione aziendale dell’indennità di rischio).

SCISSIONE PARZIALE DI  NEOS FINANCE IN ISPF  e FUSIONE DI BANCA DELL’ADRIATICO IN CASSA RISPARMIO ASCOLI PICENO – L’Azienda ha sottoposto la firma di due accordi per la gestione delle risorse risultate eccedenti dalle operazioni di riorganizzazione e che potranno essere ricollocate in attività anche diverse da quelle in precedenza svolte. Gli strumenti con i quali procedere saranno quelli rivenienti dall’accordo su OCCUPAZIONE E PRODUTTIVTÀ del 19 ottobre 2012. Si tratta di condizioni molto pesanti che non condividiamo oggi come allora,  quali ad esempio il demansionamento  in deroga all’ art  2103 c.c. o procedere a trasferimenti senza il consenso dei lavoratori. A pochi giorni dall’assemblea degli azionisti che celebrerà con toni lusinghieri un ricco dividendo agli azionisti e robusti compensi alla dirigenza, la conclusione di questo accordo è che, ancora una volta, a pagare sono solo e soltanto i Lavoratori e per noi tutto questo non è accettabile. 

PRIVATE BANKING – Avviata la procedura per il trasferimento del ramo Private della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia  e delle Casse di Rispamio dell’Umbria a Intesa Sanpaolo Private Banking.

ACCORDO 11 APRILE 2013 SU ESUBERI E ASSUNZIONI – L’Azienda ha annunciato la pubblicazione su intranet della circolare completa della modulistica per chi intende aderire al Fondo Esuberi. A coloro che erano rimasti esclusi dal precedente Fondo Esuberi del 29 luglio 2011 la Banca invierà una comunicazione per spiegarne i motivi e nel contempo provvederà a segnalare la sussistenza dei requisiti alla luce di quello nuovo appena avviato.  Abbiamo chiesto notizie anche in merito al funzionamento della lista  da cui verranno attinte le assunzioni degli ex Tempi Determinati, ma la Banca ha rinviato l’argomento all’incontro di verifica fissato entro il 15 giugno 2013.

RESTITUZIONE 34 EURO PER DOSSIER TITOLI COLLEGHI – L’Azienda dichiara che è in fase di accentramento alle Relazioni Industriali la gestione di tutte le attività relative a finanziamenti e ai crediti al personale. La restituzione ai colleghi dovrebbe quindi essere – auspicabilmente – questione di pochi giorni.  

BANCA ESTESA FILIALI FLEXI – Nel consegnarci un nuovo elenco di 14 filiali che apriranno a giugno e un aggiornamento delle zone per la richiesta di trasferimento ( scaricabili sul nostro sito WWW.FALCRI-IS.ORG ) ha fissato all’8 maggio la data per formulare le risposte alle criticità e alle richieste segnalate dal Sindacato.                                                              

Milano, 19 aprile 2013

LA DELEGAZIONE TRATTANTE