Home NEWSLETTER NEWSLETTER-ISCRITTI Incontro con il Chied IT, Digital and Innovation Center

Incontro con il Chied IT, Digital and Innovation Center

In data odierna abbiamo incontrato, nell’ambito delle positive relazioni sindacali nel Gruppo, il Chief IT, Digital and Innovation Officer Massimo Proverbio, insieme ai Responsabili delle Direzione Centrale Sistemi Informativi e Direzione Centrale Operations, che hanno ampiamente illustrato l’andamento del processo di digitalizzazione previsto dal Piano di Impresa.

La comunicazione è stata di grande interesse ed ha fatto emergere una visione strategica relativa a tutto il Gruppo.

L’evoluzione del mercato e la sempre maggiore propensione della clientela all’utilizzo degli strumenti digitali impone la trasformazione della Banca in un’ottica digitale per mantenere la redditività di medio/lungo termine.

I dati e la sicurezza informatica sono centrali per la costruzione dei processi e per il business stesso. A tal scopo tutti nuovi progetti digitali saranno gestiti secondo la metodologia “agile” che unisce tutte le diverse competenze nello stesso gruppo di lavoro.

L’Azienda ha rappresentato il piano di sviluppo della digitalizzazione sia per la valenza del Piano d’Impresa che per i successivi 4 anni, con la conferma della volontà di riportare all’interno le professionalità ad elevato contenuto specialistico.

Sono state confermate 300 assunzioni di personale informatico nell’ambito del Piano d’Impresa. Verranno anche utilizzate, in via sperimentale, delle Fintech (società per l’innovazione informatica finanziaria) al fine di affrontare la competizione con Google, Apple e Amazon.

Sono in corso di applicazione l’Intelligenza Artificiale e la Robotizzazione attraverso software dedicati, particolarmente in ambito Operations, finalizzate alla semplificazione dei processi a basso valore aggiunto.

Per quanto riguarda Operations, le uscite previste per esodo sono circa 800 entro giugno 2020 e sono previste circa 50 assunzioni. Per assicurare il mantenimento del servizio si prevedono revisione dei processi, semplificazioni e inserimenti di personale da altri ambiti del Gruppo. In via temporanea, anche al fine di riqualificare i colleghi, si farà un maggiore ricorso all’affidamento di attività ad Exelia, società del Gruppo con sede a Brazov.

Tutti questi processi di digitalizzazione richiederanno nuove conoscenze e nuovi mestieri.

È pertanto indispensabile una formazione continua che consenta ai colleghi ed ai Capi di adeguare le proprie conoscenze: nelle fasi di grande cambiamento la migliore tutela è la competenza.

Riteniamo inoltre che la presenza della IT all’interno dell’azienda sia un elemento di forza e distintivo che assicura la sostenibilità nel tempo dei risultati del Gruppo e dei livelli occupazionali.

SCARICA IL COMUNICATO