Home NEWSLETTER NEWSLETTER-ISCRITTI Incontro con Chief Operating Officer

Incontro con Chief Operating Officer

Oggi abbiamo incontrato il COO Dott. Strano che, nell’ambito delle positive relazioni sindacali nel Gruppo, ha puntualmente illustrato i dati relativi all’esercizio 2018.

I risultati ottenuti sono in linea con le previsioni del Piano d’Impresa, nonostante l’andamento molto sfavorevole dei mercati che si è registrato nella seconda metà dell’anno.

L’utile d’esercizio è stato realizzato con ricavi sostanzialmente stabili rispetto all’anno precedente e con un governo dei costi che non ha comunque comportato un taglio degli investimenti. Il de-risking attuato ha già raggiunto oggi obiettivi migliori rispetto alla previsione del Piano stesso.

Il COO ha sottolineato che il difficile andamento dei dati economici e dei mercati finanziari ha avuto impatti differenziati sui risultati delle diverse Divisioni del Gruppo.

Abbiamo evidenziato la centralità di tutte le persone che operano nel Gruppo e la necessità di un riconoscimento economico adeguato allo sforzo prodotto che ha consentito il raggiungimento di un utile netto di oltre 4 miliardi di euro.

L’Azienda ha rappresentato che le stesse criticità economiche continueranno a manifestarsi nel primo semestre del 2019, mentre confida in un recupero nel secondo semestre. Ritiene quindi importante proseguire con un puntuale governo dei costi.

In merito alle uscite volontarie di personale nel Fondo di Solidarietà, abbiamo chiesto di verificare l’impatto del decreto in materia pensionistica in modo da riconoscere pari opportunità di uscita a coloro che hanno i medesimi requisiti maturati entro il 31/12/2023. L’Azienda ha dichiarato la propria disponibilità ad una verifica di compatibilità economica non appena sia chiaro e definito il quadro normativo.

Abbiamo inoltre reiterato la richiesta di procedere alle assunzioni rivenienti dagli accordi sottoscritti, in particolare nelle aree disagiate del Paese.

Infine abbiamo ribadito la centralità della formazione, che deve essere pienamente fruibile, come elemento fondamentale di sviluppo delle competenze e conoscenze del personale e capacità manageriali dei capi, nonché l’attenzione al benessere lavorativo e al superamento delle pressioni commerciali che risultano eccessive in molte realtà.

SCARICA IL COMUNICATO