Home Comunicati Comunicati 2010 Comunicato stampa

Comunicato stampa

Ufficio stampa e comunicazione falcri-confsal dal 11 al 14 ottobre 2010 si svolgerà a montesilvano (pe) il xvii congresso nazionale della falcri/confsal, secondo sindacato autonomo del settore bancario che rappresenta circa 20.000 iscritti.

“centralità del lavoro: stabilità, identità e dignità professionale” è il tema su cui si incentrerà l’intero dibattito congressuale. la crisi economica e finanziaria, la situazione nei grandi gruppi bancari, il rinnovo del contratto nazionale, le modifiche al fondo di solidarietà (c.d. fondo esuberi) e i rapporti sindacali sono gli argomenti principali contenuti nella relazione della segreteria nazionale. la relazione della segreteria nazionale sottolinea in modo particolare l’importanza dei rapporti unitari fra tutte le organizzazioni sindacali del settore. la falcri/confsal ritiene essenziale, in linea con i suoi oltre 60 anni di storia, la compattezza del sindacato per affrontare al meglio la complessa situazione attuale con i molti impegni ormai imminenti. dopo una accurata analisi sulle cause dell’ attuale crisi economica, nella proposta dei temi congressuali, la segreteria nazionale si soffermerà sulle ricadute a carico delle lavoratrici e dei lavoratori sempre più destinati ad una precarietà lavorativa e sociale. tra banche e sindacati, nei prossimi mesi, si aprirà un confronto molto delicato su due temi che riguardano il futuro di migliaia di lavoratrici e lavoratori: il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro e alcune modifiche al regolamento del fondo di solidarietà per il personale del credito che secondo l’associazione bancaria italiana (abi) dovrebbero essere trattate e definite prima del rinnovo del contratto stesso. le premesse e i segnali che si ricevono dal mondo delle banche sono preoccupanti. soprattutto la trasformazione del fondo esuberi, se non gestita adeguatamente, potrebbe comportare interventi molto pesanti per le lavoratrici ed i lavoratori, capaci di precarizzare e destrutturare ulteriormente l’intera categoria. la segreteria nazionale, proprio alla luce della difficile situazione del settore, porterà all’attenzione del congresso anche la proposta di un progetto politico di rinnovamento degli assetti sindacali del mondo bancario, indirizzato ai cosiddetti sindacati medi e minori dell’area autonoma, da perseguire in un chiaro spirito unitario e con l’obbiettivo proprio di giungere ad un rafforzamento dello stesso. roma, 6 ottobre 2010