Home Comunicati Comunicati 2022 Accordo cessione credito su pegno ad Acantus

Accordo cessione credito su pegno ad Acantus

In data odierna abbiamo sottoscritto l’accordo relativo alla cessione delle attività di credito su pegno alla società Acantus S.p.A.

Acantus è una società neocostituita che fa parte del Gruppo Intesa Sanpaolo: l’operazione si inserisce nel Piano d’Impresa 2022-2025 in ambito ESG con l’obiettivo di parte aziendale di diventare operatore di riferimento in un mercato con significative prospettive di incremento, anche in relazione alle esigenze di liquidità manifestate da privati e famiglie e alla luce della crisi nata dal contesto emergenziale.

Dall’operazione di cessione del ramo d’azienda, che avverrà indicativamente entro il mese di luglio, non deriveranno ricadute in termini di mobilità territoriale.

Resta ferma l’applicazione del CCNL ABI e continuerà a trovare piena attuazione il Contratto collettivo di secondo livello tempo per tempo vigente nel Gruppo ISP.

È altresì assicurata piena continuità rispetto a:

  • ferie, banca delle ore, ex festività e permessi ex 104;
  • mantenimento dei rapporti a part time in essere fino alla scadenza;
  • istituti economici specifici per questo comparto di attività a suo tempo previsti dalla contrattazione di UBI (indennità di stima e di specializzazione);
  • assistenza sanitaria integrativa;
  • previdenza complementare;
  • condizioni agevolate;
  • Premio Variabile di Risultato relativo all’esercizio 2022;
  • LECOIP 0.

Nell’accordo abbiamo inserito una raccomandazione delle Organizzazione sindacali nella quale – condividendo il contesto emergenziale descritto e con l’obiettivo di supportare la clientela in difficoltà su tutto il territorio nazionale, con particolare attenzione alle aree disagiate – abbiamo richiesto all’Azienda di valutare la possibilità di estendere anche territorialmente il servizio di sostegno alla clientela attraverso il pegno ricercando tutte le idonee opportunità.

Milano, 20 maggio 2022

Delegazioni Trattanti Gruppo Intesa Sanpaolo

FABI – FIRST/CISL – FISAC/CGIL – UILCA – UNISIN

Scarica comunicato in PDF

Scarica l’accordo

 

Articolo PrecedenteAccordo “Acantus”
Articolo SuccessivoArea Sud: Incontro di Trimestrale del 5.4.2022