Home Comunicati Comunicati 2012 Lettera aperta ai Colleghi Apprendisti

Lettera aperta ai Colleghi Apprendisti

Nel corso dell’incontro con il Consigliere Delegato e Ceo dott. Cucchiani ed il Chief Operating Officer dott. Micheli, il 4 ottobre scorso, UNITÀ SINDACALE FALCRI – SILCEA ha denunciato con determinazione la vergognosa vicenda che sta coinvolgendo i nostri Colleghi Apprendisti i quali – giunti a scadenza del loro contratto – peraltro in un contesto di innumerevoli uscite di personale per pensionamenti ed esodi – non vengono confermati in servizio, come invece avvenuto fino ad oggi.

UNITÀ SINDACALE FALCRI – SILCEA legge l’episodio come una manovra di esasperato tatticismo atto ad influenzare il tavolo nella difficile trattativa aperta nel Gruppo ex artt. 18 e 19 del CCNL.

Nel sollecitare l’immediato superamento di tale “irricevibile” episodio – tanto più triste ed inqualificabile perchè colpisce i nostri Colleghi più deboli – UNITÀ SINDACALE FALCRI – SILCEA ne ha richiesto la conferma in servizio senza indugio.

Questi Colleghi operano in prima linea e si sono impegnati anni per raggiungere una preziosa professionalità, nella convinzione che il loro impegno ed i loro meriti sarebbero stati alla fine riconosciuti. Perdurare in questo atteggiamento assurdo dà una pessima immagine della nostra Azienda, che si definisce etica ed attenta al rispetto ed alla valorizzazione delle “proprie persone”, e mina la credibilità del Top Management. Sono tutte cose delle quali non abbiamo bisogno, né in Azienda né nel nostro Paese.

A tutti i Collegi Apprendisti coinvolti assicuriamo la nostra attenzione e tutto il nostro impegno per una pronta e positiva soluzione, mettendo a disposizione di tutti le nostre strutture per ogni necessità.

LA DELEGAZIONE TRATTANTE DI GRUPPO

Milano, 5 ottobre 2012