Home Comunicati Comunicati 2012 Isgs : incontro con l’azienda del 17 maggio

Isgs : incontro con l’azienda del 17 maggio

si alla rilevazione del lavoro a fini organizzativi. no al controllo a distanza dei lavoratori

Giovedì 17 maggio a milano, nell’ambito di alcune attività svolte in isgs, si è svolto un incontro con i responsabili della dor dott. melotti e della doc dott. bagnasco alla presenza anche del responsabile del personale isgs d.ssa marconi. dor – ci è stato illustrato lo stato dei lavori relativi alla riorganizzazione dei poli di back office. per l’azienda tutto procede secondo quanto stabilito. anche sul piano della formazione specifica avviata per gestire il cambiamento delle attività svolte di responsabili, coordinatori e addetti, l’attività risulta svolta correttamente : i colleghi coinvolti a fine corso hanno risposto ad un questionario, esprimendo giudizi di apprezzamento. doc – prosegue l’impostazione che punta alla suddivisione delle attività per territorio. le attività dell’ufficio conti correnti della doc saranno trasferite ad assago, i colleghi attualmente impegnati in tali attività presso il palazzo del lingotto potranno optare se entrare in dor oppure se essere trasferiti presso il palazzo di moncalieri e rimanere in doc. abbiamo sollecitato l’azienda ad accogliere le richieste di coloro che, in questa fase di “cessione” delle attività, sono interessati ad operare in rete oppure essere trasferiti presso altre strutture di sede centrale. attivitÀ di report : l’azienda ha rassicurato e soprattutto confermato che non si tratta di attività volte al controllo delle attività del singolo lavoratore. ha invece precisato che viene rilevata il complesso delle lavorazioni al fine di assicurare una distribuzione dei carichi ottimale e,di riflesso, in presenza di un servizio sempre più efficiente, ottenere un effetto leva per migliorare la produttività dei poli. ha precisato inoltre che le attività di reportistica raccolgono dati quasi sempre forniti dai lavoratori medesimi, una circostanza che da sola esclude l’ipotesi di controlli a distanza. da parte nostra abbiamo preso nota delle osservazioni e abbiamo ribadito che presteremo sempre attenzione affinché controlli e verifiche sull’organizzazione del lavoro non prendano derive di altro genere. contact unit bologna : finalmente sono stati individuati i locali in cui aprire la banca telefonica alla quale destinare circa 50 risorse, attualmente allocate nel fondo emergenziale, provenienti da ex delta ed ex ber banca, per le quali è previsto a luglio un percorso di formazione specifico finalizzato per operatori di primo livello. la nostra delegazione ha sollecitato, a fronte di questa apertura, l’accoglimento delle domande di trasferimento giacenti, in alcuni casi da molti anni, e nel contempo chiesto notizie riguardo i job posting, con particolare riferimento a quelli da tempo vinti e poi bloccati. in conclusione abbiamo sottolineato come molti dei traguardi raggiunti in doc e dor siano il frutto di progetti nati dal confronto e ascolto diretto dei colleghi. riteniamo che in questa fase di grandi cambiamenti e di obiettivi importanti da raggiungere, un alto livello di attenzione verso le “persone” che lavorano debba essere costantemente mantenuto : sarebbe incomprensibile oltre che dannoso per l’azienda stessa disperdere i risultati fin qui ottenuti. milano, 21 maggio 2012 la segreteria di coordinamento i.s.g.s.